Eduitalia » Member Area » News » VISTO PER MOTIVO DI STUDIO: SCADENZA E PRECISAZIONE.
News

VISTO PER MOTIVO DI STUDIO: SCADENZA E PRECISAZIONE.

Con la presente si ringrazia per le testimonianze e i confronti sorti in seguito alle ultime due newsletter relative alle attività di Eduitalia in Russia e Kazakistan.

In relazione alla tematica del visto per motivo di studio (argomento riportato in entrambe le newsletter visto anche l’incontro tenutosi a Mosca), ricordiamo le numerose indicazioni date in questi anni via newsletter per “una buona pratica” nella domanda di visto.

Sempre a proposito di visto per motivo di studio, con la presente comunicazione rispondiamo al quesito che in questi giorni numerosi Istituti ci sottopongono in relazione agli studenti che, alla scadenza del visto studio di tipo D, intendono rimanere in Italia quali turisti.

Una delle domande classiche che ci vengono poste in questi giorni soprattutto dagli Istituti che ospitano gli studenti per il semestre c.d. “Spring” √® la seguente:

  • Potete aiutarci a capire come questo studente statunitense possa gestire la sua permanenza in Europa? La sua Visa, rilasciata il 12 Gennaio, scade il 15 Maggio ma lui ha pianificato il rientro negli USA il 5 giugno in quanto intende fare una serie di viaggi.

Risposta:

In tal senso Eduitalia riporta quanto scritto nella sezione Visto per motivo di studio del Consolato d’Italia a San Francisco: 

U.S. citizens can stay in Italy or other Schengen Zone countries for a period of up to 90 days every six months without a visa.
These days are “suspended” during the validity of a visa, so a U.S. student can enter 45 days before and leave 45 days after the validity of his or her visa, or enter 89 days before and leave 1 day after, or any other combination that suits him or her.

 

Si precisa che Eduitalia non si assume alcuna responsabilit√† se funzionari di frontiera dovessero disconoscere tale normativa o applicarla in modo difforme, fermo restando che, non possiamo che confermare quanto soprariportato, e quindi in caso di erronee interpretazioni alle frontiere lo studente che ha terminato il suo corso di studio e che ha fatto regolare domanda di permesso di soggiorno, dovr√† far comprendere come in quel momento √® in giro per i paesi Schengen in qualit√† di turista e non pi√Ļ come studente.

 

Per quanto di esperienza di Eduitalia sono migliaia gli studenti che al termine del periodo di studio rimangono quali turisti in Italia (il riferimento √® agli studenti provenienti da nazionalit√† per le quali non vi √® bisogno del visto sotto i 90 giorni) e solo in due casi sono state segnalate difficolt√† a Eduitalia, prontamente risolti dagli advisor degli studenti dopo consulto con Eduitalia.  


» «