Eduitalia » Member Area » News » n.7 prossimi eventi internazionali relativi al primo semestre 2017
News

n.7 prossimi eventi internazionali relativi al primo semestre 2017

La presente per aggiornarVi sui prossimi eventi internazionali relativi al primo semestre 2017 e su alcuni aspetti attinenti la tematica del visto per motivo di studio.

 

  • Promozione di Eduitalia alla Nafsa 2017.

In previsione dell’ 11^ partecipazione consecutiva di Eduitalia alla manifestazione Nafsa (ritenuta dagli esperti la più importante fiera Study Abroad mondiale capace di determinare in gran parte gli equilibri di quei 5.000.000 di studenti che ogni anno vivono una esperienza di studio all’estero), alleghiamo per Vostra visione il rendering del padiglione. 

In concorrenza con strutture spesso imponenti dei principali sistemi nazionali stranieri, Eduitalia interverrà alla 69^ edizione della Nafsa (Los Angeles 30 maggio-2 giugno) con un padiglione che quest’anno si presenta maggiormente competitivo rispetto alle edizioni passate.

Padiglione Eduitalia 2017

 

  • Promozione di Eduitalia in Russia.

Per il 2° anno consecutivo, nell’ambito delle iniziative PRIA (programma di diffusione della cultura italiana presso ben 140 istituzioni educative in Russia e di gestione del Consolato Italiano in Russia), sono previste tre cerimonie di premiazioni (1.Festival delle Regioni Italiane 2.Concorso di Poesia 3.Olimpiadi della Lingua italiana) alle quali parteciperà anche Eduitalia.

Oltre agli eventi sopracitati, è previsto (verosimilmente nel mese di ottobre) un quarto evento in cui, sempre in collaborazione con il Consolato d’Italia a Mosca, gli studenti russi presenteranno al pubblico l’ esperienze di studio vissute presso gli Istituti Associati; obbiettivo sarà promuovere l’Italia quale meta di destinazione di studio attraverso le dirette testimonianze degli studenti.   

 

  • Visto per motivo di studio.

Rispetto alla recente comunicazione (1) intitolata “Visto per motivo di studio: le vostre eventuali segnalazioni”  Eduitalia segnala la soluzione positiva di successivi casi di diniego di natura “oggettiva“.
Al fine di ridurre ai minimi le problematiche del rilascio del visto per motivo di studio, Eduitalia ricorda agli Istituti associati sia di tenere in considerazione i consigli già trasmessi nella comunicazione sopracitata sia (come una buona parte degli Istituti Associati fa ormai da anni) di evidenziare il logo di Eduitalia nella lettera attestante l’iscrizione ai corsi del singolo richiedente il visto.

Per quanto sono da segnalare migliorie rispetto al passato (come già riferitovi in un’altra recente comunicazione (2)  in cui Vi riferivamo- tramite il lancio del Portale della Lingua Italiana- di espresse positive novità ministeriali per il visto per lo studio della lingua italiana), la tematica del visto studio continua a essere materia delicata per gli Istituti che offrono corsi di lingua (gli ultimi casi dei mesi di dicembre- gennaio-febbraio hanno quasi tutti riguardato tale tipologia).

Diversamente per quanto riguarda gli Istituti che offrono corsi c.d. “tecnici”, in seguito al riscontro fatto pervenire a Eduitalia dagli Istituti Associati notiamo come le problematiche del visto studio risultino essere di gran lunga diminuite (tranne alcuni casi molto discutibili  provenienti tutti da un unico Paese).

Per Eduitalia (in collaborazione con Asils per il settore degli Istituti che offrono corsi di lingua italiana) permane l’obbiettivo primario di dare al nostro sistema Study Abroad una stabile solidità che dia maggiori certezze nella disciplina del visto studio.

(1) Data di invio comunicazione 5.10.2016
(2) Data di invio comunicazione 27.10.2016 


» «