News

Un altro importante passo per lo Study Abroad in Italia

Importante nuovo incontro di Eduitalia per fare Sistema anche in Italia a favore del fenomeno Study Abroad.

Presso la Farnesina lo scorso venerdì 26 febbraio, Eduitalia ha avuto il piacere di un’ interessante sessione di lavoro con il Vice-Ministro degli Affari Esteri Stefania Craxi.

Cioè con Colei che in un intervento in Commissione Parlamentare  relativo allo schema di “Decreto ministeriale per la fissazione del numero massimo di visti di ingresso………. relativo agli studenti stranieri”, ha avuto modo di affermare con assoluta chiarezza che in Italia è  “indispensabile proseguire nell’attuazione di politiche finalizzate al sostegno dell’internazionalizzazione”. (nota 1)

Nell’incontro il Vice- Ministro ha preso atto con soddisfazione di quanto fatto da Eduitalia in questi anni a “sostegno dell’internazionalizzazione” con l’implementazione del Fenomeno dello Study Abroad rappresentato dalle sempre piĂą numerose scuole associate.

Così come ha immediatamente condiviso gli innegabili vantaggi che il Fenomeno genera e può generare sempre di piĂą per l’Italia, non solo in campo culturale, ma anche turistico, nonchĂ© per la possibile facilitazione dell’instaurarsi di contatti sul piano commerciale/industriale.

In questa ottica ha assicurato il massimo sostegno possibile che il Suo Ufficio potrĂ  offrire.

Eduitalia è convinta che la profonda conoscenza che il Vice-Ministro Craxi ha dimostrato rispetto a tutte le problematiche inerenti il fenomeno studentesco internazionale, permette di confidare in un referente Altamente Sensibile al fenomeno che ha chiesto di essere costantemente aggiornata per la concretizzazione di future sinergie.

(1) Per chi volesse approfondire l’intervento del Vice-Ministro Craxi in commissione parlamentare,  eccovi il link di riferimento.


» «