Eduitalia » Member Area » News » Eduitalia in Russia e Kazakistan: la promozione, gli incontri istituzionali, la partecipazione al primo dei concorsi previsti e la relativa visibilit√† ottenuta.
News

Eduitalia in Russia e Kazakistan: la promozione, gli incontri istituzionali, la partecipazione al primo dei concorsi previsti e la relativa visibilità ottenuta.

Eduitalia in Russia e Kazakistan: la promozione, gli incontri istituzionali, la partecipazione al primo dei concorsi previsti e la relativa visibilità ottenuta.

La promozione e gli incontri istituzionali……

La trasferta di Eduitalia per promuovere i corsi degli Istituti Associati ha già al suo attivo:

  1. la partecipazione alla coinvolgente cerimonia di premiazione del concorso “Che sia…poesia” svoltasi scorso gioved√¨ 29 marzo;
  2. una serie di incontri tenutisi in Consolato sia per consolidare l’aspetto promozionale che per discutere della delicata tematica del Visto per motivo di studio.

Sono prossimi invece gli ulteriori eventi con:

  1. l’inizio dopodomani della 3 giorni di fiera “Education and Career ” (5-7 aprile Almaty);
  2. la partecipazione alla finale federale delle Olimpiadi della Lingua Italiana (13 aprile Mosca);
  3. la cerimonia di premiazione del concorso “Festival delle Regioni Italiane” (19 aprile Mosca).

“Grazie alla seria collaborazione tra pubblico e privato stiamo riuscendo a ottenere ottimi risultati per il nostro Paese, nonostante la crisi economica e politica non diano certamente una mano”.

Con queste significative parole il sempre dinamico dirigente dell’Ufficio Istruzione del Consolato d’Italia a Mosca Giuseppe Lo Porto ha definito la collaborazione con Eduitalia.
Collaborazione che ha consentito a Eduitalia, in seguito alla diretta partecipazione in questi anni a sette diversi eventi organizzati dal Consolato, di informare centinaia di studenti russi (appassionatisi, tramite il prestigioso programma Pria, alla cultura Italiana) su quali siano le opportunità di studio offerte dagli Istituti Associati.

Dei rapporti in atto tra Eduitalia e il Consolato d’Italia a Mosca se ne √® discusso anche in un incontro con l’attento neo Console Generale d’Italia a Mosca Francesco Forte con il quale abbiamo ripercorso le numerose iniziative di promozione in territorio russo.
Iniziative che hanno avuto inizio nel 2009, anno in cui gli studenti russi in Italia si contavano sulle dita della mano.   

 

…. la partecipazione al primo dei concorsi previsti e relativa visibilit√† ottenuta….. 

 

Anche quest’anno la finale del concorso “Che sia…Poesia!” organizzata dal Programma Pria si √® caratterizzata per la sua alta qualit√† didattica con delle coinvolgenti interpretazioni multimediali caratterizzatesi da creativit√† abbinata a un’ottima conoscenza della lingua italiana. 

Dopo le selezioni preliminari che hanno visto impegnati studenti di 19 scuole russe, in finale sono giunte 5 Istituti che si sono sfidati con “il guanto nobile della poesia” .

Il primo premio √® andato al College di Cultura e Arte del Nord Caucaso della citt√† di Nalchik con un’ottima interpretazione della poesia “Basta un giorno a equilibrare il mondo” di Salvatore Quasimodo.

Le altre finaliste sono state due scuole provenienti da Mosca, una da San Pietroburgo, una da Chelyabinsk che hanno interpretato a loro volta i nostri Calvino, Gaber, Pasolini e Montale.

Anche in questa edizione Eduitalia ha avuto l’opportunit√† di presentare i corsi degli Istituti Associati consentendo cos√¨ di fatto che un numero sempre maggiore di studenti abbiano un riferimento informativo qualora interessati a studiare in Italia.

Il concorso di poesia si conferma quindi come un’importata occasione  di visibilit√† per gli Istituti associati; di tale concorso e del contributo di Eduitalia ne scrive anche il Consolato, tramite un proprio comunicato stampa, che potrete leggere nella home page del seguito portale del Programma Pria.

 


» «