News

Eduitalia all’Icef di Pechino

Pechino 18.10.07 – L’Ambasciata italiana in Cina riceve Eduitalia.

dal nostro corrispondente

Gradita sorpresa ed incoraggiamento. Si riassume così il caloroso incontro tenutosi a Pechino tra il Ministro Consigliere d’Ambasciata Dott. Marco della Seta ed Eduitalia.

Piacevole Sorpresa è stata manifestata dal Ministro Consigliere d’Ambasciata Dott. Marco della Seta per la novità rappresentata dalla nascita della nostra Eduitalia. Il  principale  merito riconosciutoci è l’essere riusciti a proporre finalmente un Sistema Italia nel campo dello study abroad attraverso molteplici offerte formative, in grado di soddisfare le diverse richieste degli studenti cinesi.  Incoraggiamento, inoltre, a proseguire su questa strada rappresentando la nostra iniziativa un possibile nuovo grande serbatoio culturale ed economico per il sistema Italia.

E’ stato evidenziato, come attualmente, a differenza delle realtĂ  formative  francesi, tedesche  e spagnole, siamo ancora indietro. Parlano i  numeri…decine di migliaia di studenti cinesi si recano in ognuna di queste nazioni.  In Italia, numeri dell’Ambasciata alla mano, sono soltanto 900 gli studenti cinesi.

Al di là del necessario incremento di studenti, che dovrà riguardare, anche grazie al progetto Marco Polo,  anche le Università, i giovani studenti cinesi sono attratti anche dal frequentare i diversi corsi di arte, cucina che anche i nostri istituti privati e pubblici possono offrire.  Eduitalia ha evidenziato anche alcuni limiti ritenuti eccessivi che, nel binomio controllo dell’immigrazione clandestina- mancata concessione del visto a studenti stranieri, penalizzano la mobilità studentesca verso l’Italia.

Per rendere fluido il movimento studentesco internazionale, Eduitalia ha proposto che lo studente che vuole venire a frequentare una scuola, privata a o pubblica che sia,  possa farlo senza la necessità di un corso preventivo per imparare l’italiano. Il Ministro Consigliere auspicava che le Università adottassero anche corsi in lingua Inglese. L’adozione di tale misura aumenterebbe sicuramente il movimento studentesco in Italia.

Oggi la manifestazione Icef  e la fantastica MARATONA di EDUITALIA a Pechino entra nel vivo.  Il direttore dell’Istituto di Cultura di Pechino sarĂ  presente con noi a sostenere il Sistema Italia e per discutere di collaborazioni per incentivare gli studenti cinesi a scegliere l’Italia. Segnaliamo infine con piacere che e’ davvero vasta la lista degli incontri mondiali (premi qui per vedere la lista) che Eduitalia si appresta ad affrontare per incrementare la visibilitĂ  internazionale dei suoi istituti ed aumentare l’in-coming studentesco verso i nostri istituti italiani.


» «