Eduitalia » Member Area » News » 9.000 RUSSI STUDIANO LA LINGUA ITALIANA TRA GLI ISTITUTI ADERENTI AL PROGRAMMA PRIA. LA PARTECIPAZIONE DI EDUITALIA AL FESTIVAL DELLE REGIONI ITALIANE
News

9.000 RUSSI STUDIANO LA LINGUA ITALIANA TRA GLI ISTITUTI ADERENTI AL PROGRAMMA PRIA. LA PARTECIPAZIONE DI EDUITALIA AL FESTIVAL DELLE REGIONI ITALIANE

Ha avuto luogo presso la scuola 1409 di Mosca il Festival delle Regioni Italiane al quale, anche questa volta, hanno partecipato numerosi entusiasti studenti provenienti da diverse scuole dell’intera Russia.

Un Festival durante il quale ogni scuola ha interpretato a proprio modo una regione italiana, mettendo in luce le particolarit√† di un’Italia che da quelle parti suscita un’ indiscutibile attrazione.
Al Festival delle Regioni Italiane, ottimamente coordinato dal Dirigente Scolastico Giuseppe Lo Porto, sono intervenuti il Console Generale d’Italia a Mosca Papadia De Bottini, il Consigliere Politico dell’Ambasciata, il Presidente del Consiglio del Parlamento di Mosca oltre che professori, studenti e dirigenti scolastici di diverse istituzioni scolastiche.
Il Festival delle Regioni Italiane è il terzo degli eventi  2016 al quale Eduitalia ha direttamente partecipato presentando al folto pubblico presente le offerte formative dei propri Istituti Associati e distribuendo del materiale informativo.

Come bilancio finale dei 3 eventi Eduitalia ritiene che la diretta partecipazione abbia costituito una preziosa occasione per dare visibilità agli Istituti Associati in un circuito di grande interesse quale quello PRIA che è in crescita esponenziale con 130 istituti russi attualmente coinvolti e circa 9.000 studenti iscritti ai corsi di italiano.

Eduitalia, in una successiva riunione tenutasi in Consolato, ha inteso confermare il proprio futuro supporto al programma PRIA convinti dell’efficacia di una politica culturale indirizzata alla popolazione studentesca russa. Un ringraziamento particolare al Dirigente dell’Ufficio Istruzione Giuseppe Lo Porto per l’importante opera di coordinamento e per aver tracciato un programma di collaborazione che continuer√† nel 2017 e che -per come vi aggiorneremo successivamente- prevedr√† un rafforzamento delle sinergie e un incremento di quella che sar√† la visibilit√† per gli Istituti Associati.¬†¬†¬†¬† ¬†¬†¬†¬†

 

Di seguito fotogallery del Festival delle Regioni Italiane:


» «