Eduitalia » Area Associati » Comunicati » Eduitalia in Turchia: l’interesse degli studenti e la concreta collaborazione delle Istituzioni nella promozione dei soggiorni studio in Italia.
Comunicati

Eduitalia in Turchia: l’interesse degli studenti e la concreta collaborazione delle Istituzioni nella promozione dei soggiorni studio in Italia.

“Un grande interesse nei confronti dell’Italia con una profonda attenzione alle proposte studio” è ciò che è emerso nei diversi appuntamenti Study Abroad tenutisi in questi giorni in terra turca.

Un interesse positivamente emerso sia nel corso della manifestazione IEFT che nelle more della presentazione svoltasi presso l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul.

Anche grazie al supporto della rete diplomatica italiana, si può ben pensare che la Turchia, nazione in forte crescita economica, diventi una nazione di interesse nell’incoming verso i soggiorni studio in Italia.

Di seguito vi riportiamo il resoconto della partecipazione di Eduitalia:


A) all’ IEFT (International Education Fair of Turkey)

B) all’incontro istituzionale tenutosi nella sede del Consolato Italiano di Istanbul

C) alla presentazione svoltasi nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul


A) IEFT (International Education Fair of Turkey)

Nella due giorni di fiera migliaia i partecipanti intervenuti alla ricerca di informazioni specifiche nel panorama dello Study Abroad mondiale. Un nutrito interesse si è manifestato in relazione alle opportunità di studio presenti sul territorio italiano.

Presenti importanti sistemi nazionali quali Daad Germania, Campus France, British Council. Predominante la presenza delle realtĂ  formative inglesi; intervenuti in buon numero anche realtĂ  statunitensi e canadesi.

Oltre la Guida Eduitalia – Study in Italy distribuita in numerose copie, ha destato curiosità, anche in termini di praticità, la chiavetta flash-usb Eduitalia, che dovreste aver ricevuto ultimamente presso il Vostro Istituto.

Un interesse verso lo Study Abroad Italiano che in fiera si è manifestato attivamente; da parte di Eduitalia vi è la consapevolezza che tra i partecipanti alla fiera in tanti abbiano seriamente inteso informarsi sull’Italia come potenziale opzione futura di studio(1).


B) Consolato Italiano di Istanbul. L’incontro della delegazione Eduitalia con il Console Generale, con il Capo dell’Ufficio Scuole ed con il Dirigente Scolastico del Liceo Italiano I.M.I.

Nella sede del Consolato Italiano di Istanbul la delegazione Eduitalia ha avuto l’onore di essere accolta rispettivamente dal Console Generale di Istanbul Gianluca Alberini, dal Capo dell’Ufficio Scuole Antonio Scipioni ed dal Dott. Massimo di Segni, Dirigente Scolastico del Liceo Italiano I.M.I. Il Console Generale, oltre ad esprimere un vivo apprezzamento per l’immagine sistemica dei corsi studio e per la nostra partecipazione ad una fiera locale, ci ha confermato esservi in Turchia un appassionato interesse nei confronti della Lingua e Cultura Italiana che si esprime a vari livelli anche didattici. Nella sola Istanbul vi sono due licei italiani ( I.M.I. e Galileo Galilei), un dipartimento di Italianistica nell’UniversitĂ  di Istanbul ma anche diverse realtĂ  nelle quali si studia la lingua italiana.

Il Console ha confermato essere la Turchia nazione in forte crescita economica e di grande interesse per il nostro settore di riferimento anche per l’essere una delle popolazione più giovani al mondo (2). Abbiamo concordato di dare seguito a questo primo incontro e di concretizzare iniziative sinergiche. Sia il Capo dell’ Ufficio Scuole che il Dirigente Scolastico del Liceo IMI ci hanno assicurato che, nei circuiti di riferimento, sarà dato seguito alla informazione sui corsi studio offerti in Italia dagli Istituti Associati.


C) La presentazione presso l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul

“Studiare in Italia: Eduitalia presenta 61 Scuole/Università che offrono corsi per studenti stranieri” ; cosi è stata denominata la presentazione tenutasi nella prestigiosa sede dell’Istituto Italiano di Cultura.

Istituto Italiano di Cultura al quale va il ringraziamento di Eduitalia per la preziosa collaborazione che ha consentito che alla presentazione sia intervenuta una nutrita partecipazione di pubblico; tra gli intervenuti numerosi sono coloro i quali già frequentano la rete dell’attivissimo Istituto Italiano di Cultura nel quale, secondo i dati aggiornati forniti, sono più di duemila gli studenti annualmente iscritti ai corsi. Al termine della presentazione audiovisiva, il cui scopo è stato quello di fornire indicazioni sulle opzioni di studio da individuare in Italia, sono state poste numerose domande da parte di un pubblico curioso e desideroso di avere i maggiori dettagli possibili (3).


Importante quindi che le offerte formative degli Istituti Associati si diffondano in una nazione con un gran potenziale interesse in tema Study Abroad. Auspichiamo che sempre più la cultura, e nella fattispecie l’internazionalizzazione del nostro settore di riferimento, si imponga come importante risorsa strategica per il Sistema Paese.

Un caro saluto


(1)(3) Nella sezione Member Area del sito alla voce Gallery potrete vedere le fotografie sia della manifestazione Ieft che della presentazione tenutasi presso l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul.
(2) La Turchia annovera una delle popolazioni piĂą giovani al mondo; dei suoi 72 milioni di abitanti il 50% ha meno di 35 anni e di questi il 40% ha meno di 22 anni.( dati forniti dal sito Ieft).


» «